Non solo turismo dentale in Albania: Durazzo e Tirana tra storia cultura e cibo.

Durazzo

Di fronte alle coste adriatiche dell’Italia, a una distanza di soli 150 km di mare vi è Durazzo, città che sta vivendo uno dei più grandi sviluppi in Albania dal punto di vista economico, sociale e culturale. Con i suoi 400.000 abitanti è la seconda città per importanza sul territorio dopo la capitale Tirana. Porto e crocevia di commerci e scambi durante il periodo illirico e romano, ancora oggi Durazzo riesce a mantenere il suo antico ruolo, anche se in maniera differente.

Chi arriva in città potrà apprezzare le testimonianze delle numerose civiltà e culture che qui si sono susseguite: da ricordare l’anfiteatro romano, posto al centro della città, il più grande dei Balcani, che poteva ospitare fino a 20.000 spettatori; il foro bizantino, con il suo colonnato e la chiesetta dello stesso periodo con i suoi mosaici; la grande moschea del XV secolo, ricostruita durante gli anni ‘90.

Per chi desidera passeggiare, invece, il lungomare con i suoi numerosi caffé e ristoranti è il luogo perfetto, insieme al boulevard che porta direttamente al centro della città, affiancato da negozi di ogni genere.

 

Tirana

Al centro dell’Albania, a 35 km da Durazzo, si erge la capitale Tirana, che con i suoi oltre 600.000 abitanti è la più importante città del paese. Questa è il cuore propulsore dell’economia albanese, sede amministrativa e politica, che ospita le principali università, città moderna in continuo sviluppo. Già arrivando all’aeroporto di Tirana si può si percepire il suo spirito internazionale e vivace di realtà metropolitana, che non ha nulla da invidiare al resto delle altre capitali europee.

Le origini sul nome sono incerte: alcuni sostengono derivi dal latino Theranda, altri che provenga da Tiraneum, antico nome. La città comunque è relativamente recente, è stata fondata ufficialmente nel 1614 ed è diventata capitale dell’Albania nel 1920.

Il visitatore che arriverà a Tirana, sarà affascinato immediatamente dal suo carattere misto: qui innovazione e tradizione si fondono insieme; religioni differenti come quella cattolica, cristiana ortodossa e musulmana convivono in perfetto equilibrio; cibi e profumi sono l’esaltazione di un crogiolo di popoli che si sono succeduti sul territorio.

Numerosi sono i monumenti e i luoghi di interesse che si possono visitare: i castelli, come quello di Tirana del periodo bizantino-medioevale, e quello di Petrela; la moschea posta al centro della città, vicino alla piazza Scanderberg, costruita nel 1789 con affreschi che ritraggono soggetti naturali, di maestranze veneziane; la Torre dell’orologio, accanto alla moschea, da dove si può’ ammirare tutta la città; i musei, come quello archeologico o quello Nazionale; le numerose chiese come la Cattedrale cattolica di San Paolo, terminata nel 2001 o la Cattedrale ortodossa della Resurrezione di Cristo; il Bunkart, massima espressione della storia comunista e della dittatura di Enver Hoxha.

E non dimentichiamo i suoi numerosi café e ristoranti dove si potranno assaggiare prelibatezze della cucina tipica albanese, come burek, lakror, tave me kos, bakklava, ballokume, kadaif.

 

Che cosa c’è di meglio se non quello di unire un’esperienza di relax e scoperta di un territorio ricco a quello del turismo dentale? In Albania troverete l’accoglienza e l’ospitalità di un paese che ha tanto da offrire tra storia, tradizioni, cultura e cucina unite alla professionalità e alla cure del nostro centro dentistico Golden Dental. 

Contattateci per maggiori informazioni. Organizziamo il vostro viaggio su misura.

0 comments

No comments. Leave first!

Leave a reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.